NAVIGA IL SITO

Il Tesoro riacquista il BTP Italia aprile 2020 fino a 3 miliardi di euro

di Edoardo Fagnani 17 ott 2018 ore 13:57 Le news sul tuo Smartphone

btpitaliaIl Tesoro ha comunicato di aver affidato il mandato per l’operazione di riacquisto sindacato del BTP Italia, cedola 1,65% e scadenza 23 aprile 2020 (ISIN IT0005012783).

L'operazione è coerente con quanto contemplato nelle Linee Guida per la Gestione del Debito Pubblico 2018, in consedirazione dell’ampio volume in scadenza del titoli.

 

Contestualmente, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha affidato il mandato per il collocamento sindacato di ulteriori tranche dei seguenti titoli nominali:

  • BTP 2,00% - 01/12/25 (ISIN IT0005127086)
  • BTP 4,50% - 01/03/26 (ISIN IT0004644735)
  • BTP 2,00% - 01/02/28 (ISIN IT0005323032)
  • BTP 5,25% - 01/11/29 (ISIN IT0001278511)
  • BTP 3,25% - 01/09/46 (ISIN IT0005083057)

 

L’esecuzione dell’operazione di riacquisto del BTP Italia e l’emissione delle tranche dei titoli nominali prescelti avverrà, tenuto conto delle condizioni di mercato, il 18 ottobre 2018. L’ammontare riacquistabile del BTP Italia sarà indicativamente pari a 3 miliardi di euro.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: btp italia , mef

Guide Lavoro

Fattura elettronica, chi ha l'obbligo di emetterla e come deve adempiervi

La fattura elettronica è il documento fiscale telematico che deve essere emesso per la cessione di un bene o la prestazione di un servizio. Tutto quello da sapere

da

ABCRisparmio

Bonus bebè 2020: come fare domanda, requisiti e importi

Bonus bebè 2020: come fare domanda, requisiti e importi

Dal 2020 possono usufruire dell’assegno mensile di sostentamento, meglio noto come “Bonus Bebè”, tutte le famiglie senza limiti reddituali Continua »