NAVIGA IL SITO

Tesoro, il 3 ottobre 2018 effettuerà un concambio di titoli di stato

di Edoardo Fagnani 1 ott 2018 ore 20:31 Le news sul tuo Smartphone

mef-dipartimento-del-tesoroIl Tesoro ha comunicato che il 3 ottobre 2018 effettuerà un’operazione di concambio attraverso il sistema telematico di negoziazione.

 

Nel dettaglio, sarà offerto in emissione il BTP 01/09/2028, cedola 4,75% (Codice ISIN: IT0004889033) a fronte dei seguenti 4 titoli:

  • BTP 01/02/2019, cedola 4,25% (Codice ISIN: IT0003493258);
  • BTP 15/10/2020, cedola 0,2% (Codice ISIN: IT0005285041);
  • BTP 01/11/2020, cedola 0,65% (Codice ISIN: IT0005142143).
  • BTP 01/05/2021, cedola 3,75% (Codice ISIN: IT0004966401).

 

Ai fini di un efficiente funzionamento del mercato secondario e di una prudente gestione del profilo delle scadenze, l’importo nominale emesso dal titolo non potrà eccedere i 2,5 miliardi di euro.

 

LEGGI ANCHE: Come investire in Titoli di Stato

 

All'operazione sono ammessi a partecipare al concambio esclusivamente gli "Specialisti in titoli di Stato".

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: btp

Guide Lavoro

Cosa è il Durc e a chi serve

Il Durc (Documento Unico di Regolarità Contributiva), serve ad attestare la regolarità dei versamenti dovuti a Inps e Inail

da

ABCRisparmio

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

La rottamazione delle cartelle consente di estinguere i debiti iscritti a ruolo dall’Agenzia delle Entrate e Riscossione senza pagare sanzioni o interessi di mora Continua »