NAVIGA IL SITO

Il Tesoro colloca tre nuovi Btp per 7 miliardi di dollari

di Edoardo Fagnani 10 ott 2019 ore 20:26 Le news sul tuo Smartphone

btp_4Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha comunicato i risultati della nuova emissione multi-tranche a tasso fisso, denominata in dollari, con scadenza prevista a 5/10/30 anni (17 ottobre 2024; 17 ottobre 2029; 17 ottobre 2049). Il Tesoro ha emesso Btp per un ammontare complessivo di 7 miliardi di dollari, ottenendo una domanda complessiva per oltre 18 miliardi di euro

Nel dettaglio, il Btp con scadenza a 5 anni è stato emesso per un importo pari a 2,5 miliardi di dollari. Il titolo è stato collocato al prezzo di 99,719 corrispondente ad un rendimento lordo all’emissione del 2,435% in dollari, sulla base di una cedola lorda del 2,375%. Hanno partecipato al collocamento di questa tranche circa 167 investitori per una domanda complessiva pari a oltre 6,7 miliardi di dollari.

Il Btp con scadenza a 10 anni e cedola del 2,875% è stato emesso per un ammontare di 2 miliardi di dollari. Il titolo è stato collocato al prezzo di 99,089 corrispondente ad un rendimento lordo all’emissione del 2,981% in dollari. Hanno partecipato al collocamento di questa tranche circa 194 investitori per una domanda complessiva pari a oltre 6,3 miliardi di dollari.

Il Btp con scadenza nel 2049 (trentennale) e tasso del 4% è stato emesso per 2,5 miliardi di dollari. Il titolo è stato collocato al prezzo di 99,619 corrispondente ad un rendimento lordo all’emissione del 4,022% in dollari. Hanno partecipato al collocamento di questa tranche circa 173 investitori per una domanda complessiva pari a oltre 5,2 miliardi di dollari.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: btp

Guide Lavoro

Il contratto di lavoro a chiamata

Il contratto di lavoro a chiamata consente di svolgere lavoro a intermittenza (job on call, in inglese). Tramite questo contratto, il datore di lavoro può ricorrere a lavoratori per brevi periodi di tempo in cui ha particolari necessità

da

ABCRisparmio

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

La lotteria degli scontrini è una delle manovre che secondo l’attuale esecutivo dovrebbe favorire il riemergere di una certa parte di sommerso. Vediamo cos’è e come funziona Continua »