NAVIGA IL SITO

Pace fatta tra Barilla e il Banco Popolare

Barilla e il Banco Popolare hanno perfezionato un accordo amichevole finalizzato a dirimere ogni contenzioso legato all’acquisizione della società tedesca Kamps. Alitalia, Lufthansa si sfila?

di La redazione di Soldionline 7 nov 2007 ore 11:49

Gentili lettori,
per utilizzare in modo corretto questa rubrica è importante tenere presente che:
- la rubrica ha lo scopo di monitorare per voi tutte le notizie importanti che vengono pubblicate sulle società italiane che hanno emesso Corporate Bond; non abbiamo incluso i gruppi più solidi, perché riteniamo del tutto improbabile un loro default;
- la rubrica non intende fornire analisi e valutazioni sulle società emittenti, o notizie specifiche sulle loro emissioni obbligazionarie. ma semplicemente effettuare il monitoraggio della stampa per consentirvi di reperire notizie che magari vi erano sfuggite. Chiaramente spesso da quelle notizie si possono trarre informazioni utili per valutare lo stato di salute della società, e quindi anche eventuali problemi sul rimborso delle emissioni;
- la rubrica è di fatto una rassegna stampa, quindi non contiene analisi e giudizi di chi la redige. In ogni caso, qualsiasi notizia o commento contenuto nella rubrica non può essere interpretato come sollecitazione a fare o non fare, acquistare o vendere. Qualsiasi decisione di investimento o disinvestimento sarà presa da voi in totale autonomia.



Ecco le notizie presenti sulla stampa nella giornata di oggi, 7 novembre:


(Barilla;Alitalia;Piaggio;Cirio;Safilo;Snia)


Barilla
Barilla e il Banco Popolare hanno perfezionato un accordo amichevole finalizzato a dirimere ogni contenzioso legato all'acquisizione da parte del gruppo alimentare e della banca della società tedesca Kamps, e successivamente della società francese Harry's.
L'accordo prevede:
- l'acquisto da parte di una società controllata da Barilla dell'intera partecipazione facente capo al Banco Popolare e alla Fondazione Olandese Stichting Bakery Finance di tutte le attività direttamente e indirettamente dalle stesse detenute nei gruppi Harry's (41,22%) e Kamps (41,22%) a un prezzo di 434 milioni di euro. Questa operazione non comporterà per il Banco Popolare impatti negativi sul conto economico;
- il rimborso di prestiti da parte di Barilla al Banco Popolare per un importo complessivo di 70 milioni di euro;
- la risoluzione consensuale del patto parasociale tra Barilla e il Banco Popolare;
- la risoluzione di tutte le controversie sorte in merito all'esecuzione e all'interpretazione del contratto tra Barilla e il Banco Popolare relative a Kamps e Harry's;
- la concessione da parte del Banco Popolare di un finanziamento di 506 milioni di euro, della durata di 13 anni, a favore di GELP S.p.A., società totalitariamente detenuta dalla CO.FI.BA S.r.l. (Gruppo Barilla).
Con questa operazione, Barilla acquista e salda tutte le attività di equity e finanziarie connesse all'operazione Kamps e Harry's, inclusi i finanziamenti concessi dal Banco Popolare ed Efibanca nell'ambito dell'operazione.

Alitalia
Il numero uno di IntesaSanpaolo, Corrado Passera ha ufficializzato che Goldman Sachs sarà il consulente finanziario della cordata guidata da AirOne nella gara per rilevare il controllo di Alitalia. La stessa cordata ha anticipato di essere al lavoro per elaborare una proposta concreta da presentare al Ministero del Tesoro, l'attuale azionista di riferimento della compagnia aerea. Secondo alcune indiscrezioni, al colosso finanziario giapponese Nomura sarebbe stato proposto l'ingresso nel capitale della cordata di AirOne.
Secondo quanto scritto sui principali quotidiani italiani, la tedesca Lufthansa non sarebbe più così sicura di voler partecipare alla gara per rilevare il controllo della compagnia aerea.

Piaggio
Il numero uno di Piaggio, Roberto Colaninno, ha dichiarato che nei prossimi tre anni il gruppo motociclistico investirà complessivamente 100 milioni di euro ed esclude la possibilità di lanciare un nuovo prestito obbligazionario, almeno fino al 2013. Colaninno ha ricordato che il gruppo ha incrementato la propria presenza negli Stati Uniti, anche se il deprezzamento del dollaro si sta facendo sentire sui conti del gruppo.
Restano positivi i giudizi degli analisti su Piaggio, dopo la diffusione dei risultati trimestrali. Berenberg ha confermato l'indicazione di acquisto, sulla base di una valutazione di 3,6 euro per azione. Cheuvreux ed Exane hanno confermato il rating "Outperform" (farà meglio del mercato), con un target price rispettivamente di 4,3 euro e di 4 euro. Più cauta, invece, Intermonte, che ha anticipato l'intenzione di rivedere al ribasso le stime sul fatturato e sulla redditività per l'esercizio in corso.

Cirio
Il Sole 24 Ore e MF riportano la notizia che il Comune di Roma ha presentato ricorso al Consiglio di Stato contro la sentenza del Tar del Lazio, che ha annullato la vendita della Centrale del Latte di Roma al gruppo Cirio.

Safilo
Dopo la diffusione dei risultati trimestrali sono arrivati i giudizi di alcune banche d'affari. Banca MB ha ridotto il rating sul Titolo, portandolo da "Buy" a "Hold", ma ha confermato il prezzo obiettivo di 3,5 euro. Cheuvreux ha tagliato a 3,9 euro il target price sulla società, ma ha ribadito il rating "Outperform" (farà meglio del mercato). Gli esperti della banca francese hanno ridotto anche le stime sull'utile per azione per il triennio 2007/2009. Deutsche Bank ha tagliato 4,1 euro per azione la valutazione su Safilo, anche se ha confermato il rating "Buy" (acquistare) sul titolo. Anche Merrill Lynch ha ridotto il prezzo obiettivo sulla società, portandolo a 3,76 euro. La banca d'affari ha confermato l'indicazione di acquisto del titolo.

Snia
Il Sole 24 Ore riporta la notizia che il gruppo Scef ha rilevato una quota dell'1,2% del capitale di Snia. Per questa operazione la società, attiva nel settore della distribuzione chimica in Italia, ha sborsato circa un milione di euro. I vertici di Scef non escludono in futuro di incrementare questa partecipazione, acquistando un'ulteriore quota compresa tra l'1% e il 2%.





Per richieste, commenti e suggerimenti, scrivete a: edoardofagnani@soldionline.it   

Tutte le ultime su: Osservatorio bond
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Fattura elettronica, chi ha l'obbligo di emetterla e come deve adempiervi

La fattura elettronica è il documento fiscale telematico che deve essere emesso per la cessione di un bene o la prestazione di un servizio. Tutto quello da sapere

da

ABCRisparmio

Bonus bebè 2020: come fare domanda, requisiti e importi

Bonus bebè 2020: come fare domanda, requisiti e importi

Dal 2020 possono usufruire dell’assegno mensile di sostentamento, meglio noto come “Bonus Bebè”, tutte le famiglie senza limiti reddituali Continua »