NAVIGA IL SITO

Nuova cartolarizzazione in arrivo per Intesa Sanpaolo

di La redazione di Soldionline 6 mar 2007 ore 10:16 Le news sul tuo Smartphone
Intesa Sanpaolo ha fatto sapere che lancerà nei prossimi giorni un’operazione di cartolarizzazione di un portafoglio di mutui ipotecari residenziali “in bonis” tramite la società veicolo Intesa Sec. 3 cui Banca Intesa aveva ceduto tale portafoglio il 15 dicembre scorso. L’operazione è la terza di una serie che comprende Intesa Sec. del 2000 e Intesa Sec. 2 del 2003. L’operazione, con 3,6 miliardi di euro di titoli da cedere sul mercato, rappresenta ad oggi la più grande cartolarizzazione di mutui ipotecari residenziali mai realizzata in Italia e la prima capital market transaction del gruppo Intesa Sanpaolo.
La strutturazione dell’operazione è stata curata da Intesa Sanpaolo in qualità di Sole Arranger. I titoli saranno collocati da Caboto, Calyon e Morgan Stanley in qualità di Joint Lead Managers e Joint Book Runners. L’operazione sarà presentata agli investitori nei prossimi giorni con un road show che toccherà le principali piazze finanziarie europee. I titoli avranno le seguenti caratteristiche:
Classe A1: 1.275 milioni di euro, rating Aaa/AAA (Moody’s/S&P);
Classe A2: 1.275 milioni di euro, rating Aaa/AAA (Moody’s/S&P);
Classe A3: 947 milioni di euro, rating Aaa/AAA (Moody’s/S&P);
Classe B: 73 milioni di euro, rating Aa2/AA (Moody’s/S&P);
Classe C: 73 milioni di euro, rating Baa2/BBB (Moody’s/S&P).
Tutte le classi di titoli pagheranno una cedola a tasso di interesse variabile il cui spread sull’Euribor a 3 mesi sarà determinato al momento del lancio in base alle condizioni di mercato. I titoli, con scadenza legale ottobre 2033, saranno quotati presso la borsa di Lussemburgo.(l.s.) Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.