NAVIGA IL SITO

Btp maggio 2020: rendimento in calo allo 0,71%

di Mauro Introzzi 29 set 2015 ore 11:38 Le news sul tuo Smartphone

mef3La Banca d’Italia ha comunicato che nell’asta di oggi della undicesima tranche dei Btp 1° maggio 2020 e cedola dello 0,7% (codice ISIN: IT0005107708) sono stati collocati titoli per un ammontare di 2 miliardi di euro, rispetto a una richiesta di 3,12 miliardi.

L’ammontare offerto si è collocato al massimo della forchetta indicata dal ministero dell’Economia e delle Finanze e compresa 1,5 e 2 miliardi di euro. Il tasso di copertura (rapporto tra titoli richiesti e titoli offerti) è stato pari a 1,56, in lieve rialzo rispetto all’1,53 dell’asta di fine agosto per la nona tranche dei titoli con scadenza a cinque anni.
Sulla base di un prezzo di aggiudicazione di 99,96 il rendimento lordo è stato fissato allo 0,71%.

Nell’asta di agosto del Btp a cinque anni il rendimento lordo del titolo era risultato pari allo 0,84%
, mentre le richieste erano state di 3,06 miliardi di euro, in rapporto a un ammontare offerto di 2 miliardi.

Del Btp in questione sono in circolazione titoli per un controvalore pari a poco più di 15 miliardi di euro.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: asta btp , btp

Guide Lavoro

L'anticipo del TFR: quanto e quando è possibile chiederlo

Il lavoratore può chiedere al datore di lavoro anche un anticipo del TFR (il Trattamento di Fine Rapporto) mentre ancora sta lavorando per lui. La richiesta deve essere presentata per iscritto

da

ABCRisparmio

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

La lotteria degli scontrini è una delle manovre che secondo l’attuale esecutivo dovrebbe favorire il riemergere di una certa parte di sommerso. Vediamo cos’è e come funziona Continua »