NAVIGA IL SITO

I gestori di Clerical Medical fanno il punto sui mercati

di La redazione di Soldionline 21 feb 2007 ore 12:07 Le news sul tuo Smartphone
Mercati azionari positivi anche in gennaio sebbene in modo più irregolare che in passato portano i gestori di Clerical Medical a prevedere che con l’economia statunitense che si troverà ad affrontare un graduale rallentamento nella prima metà del 2007, senza che sia del tutto esclusa la possibilità che si verifichi un regresso più profondo (se l’indebolimento del mercato immobiliare statunitense dovesse intensificarsi ed ampliarsi) “pare che l’economia americana sia entrata in una fase di ciclo economico in cui i titoli azionari potrebbero avere più difficoltà a progredire per via del rallentamento della crescita dei profitti. Mentre questo sarà in parte compensato dalla forza del settore aziendale, la nostra valutazione del compromesso rischio/ricompensa ci spinge a mantenere i titoli azionari statunitensi in posizione di sottopeso”.
L’ambiente economico in Europa resta invece favorevole “e dovrebbe continuare a sostenere i mercati azionari della regione”. Tuttavia, aggiungono i gestori, “nel caso in cui i tassi d’interesse dovessero aumentare più di quanto da noi attualmente previsto, oppure qualora l’ambiente esterno si dimostrasse più debole di quanto supposto, è possibile che la natura ciclica dei titoli azionari europei renda più difficile il raggiungimento di ulteriori progressi”. Nella regione, manteniamo quindi una modesta posizione di sottopeso. (segue) (l.s.)
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.