NAVIGA IL SITO

Finmatica, Crudele vuole patteggiare

Il manager punta a ottenere l’accoglimento della richiesta dopo aver riconosciuto un risarcimento danni ad alcuni ex azionisti di Finmatica. Ridda di dichiarazioni su Aliatalia. Focus anche su Parmalat, It Holding e Safilo.

di La redazione di Soldionline 26 giu 2008 ore 12:00

Gentili lettori,
per utilizzare in modo corretto questa rubrica è importante tenere presente che:
- la rubrica ha lo scopo di monitorare per voi tutte le notizie importanti che vengono pubblicate sulle società italiane che hanno emesso Corporate Bond; non abbiamo incluso i gruppi più solidi, perché riteniamo del tutto improbabile un loro default;
- la rubrica non intende fornire analisi e valutazioni sulle società emittenti, o notizie specifiche sulle loro emissioni obbligazionarie, ma semplicemente effettuare il monitoraggio della stampa per consentirvi di reperire notizie che magari vi erano sfuggite. Chiaramente spesso da quelle notizie si possono trarre informazioni utili per valutare lo stato di salute della società, e quindi anche eventuali problemi sul rimborso delle emissioni;
- la rubrica è di fatto una rassegna stampa, quindi non contiene analisi e giudizi di chi la redige. In ogni caso, qualsiasi notizia o commento contenuto nella rubrica non può essere interpretato come sollecitazione a fare o non fare, acquistare o vendere. Qualsiasi decisione di investimento o disinvestimento sarà presa da voi in totale autonomia.


Ecco le notizie presenti sulla stampa nella giornata odierna, 26 giugno:


Finmatica
MF riporta la notizia che l'ex numero uno di Finmatica, Pierluigi Crudele, e l'ex amministratore delegato dell'azienda, Fabio Bottari, hanno chiesto il patteggiamento, con l'obiettivo di uscire dal processo sul crack della software house bresciana in corso nella città lombarda. I due manager puntano a ottenere l'accoglimento della loro richiesta dopo aver riconosciuto un risarcimento danni ad alcuni ex azionisti di Finmatica. Il quotidiano finanziario ricorda che Crudele è stato già condannato a un anno e nove mesi con la condizionale, mentre la condanna di Bottari è stata di 20 mesi.

Alitalia
Ieri è stata una giornata ricca di dichiarazioni sulla questione Alitalia.
Il numero uno della compagnia aerea, Aristide Police, ha ribadito che il consulente finanziario IntesaSanpaolo sta lavorando intensamente sul progetto di rilancio dell'azienda. Il manager ha ricordato che nell'immediato futuro ad Alitalia servirà un aumento di capitale, mentre in seguito si dovrà ricercare un'alleanza internazionale. Police prevede che a fine luglio ci sarà maggiore chiarezza sul futuro dell'azienda.
Il Ministro del Tesoro, Giulio Tremonti ha dichiarato che il consulente finanziario avrà due mesi tempi per riavere la questione Alitalia. Il ministro ha aggiunto che nelle ultime settimane AirFrance-KLM avrebbe avviato alcune azioni contro Alitalia. Tuttavia, dalla compagnia aerea francese hanno smentito di avere avviato azioni legali nei confronti dell'azienda italiana.
Secondo il presidente dell'Enac, Vito Riggio, con il prestito ponte da 300 milioni di euro, la continuità aziendale di Alitalia è assicurata per almeno 12 mesi. Riggio ha aggiunto che le prenotazioni sulle tratte internazionali per il periodo estivo stanno andando molto bene.
Secondo quanto scritto su Il Messaggero, il piano industriale impostato da IntesaSanpaolo prevede un aumento di capitale per un massimo di 1,5 miliardi di euro e la costituzione di una nuova società che dovrebbe essere composta da diversi imprenditori e soggetti finanziari. Nella newco dovrebbe esserci anche AirOne. Il progetto prevede anche la cessione di alcune attività no core della compagnia aerea.

Parmalat
Secondo quanto scritto su MF, i nuovi manager di Parmalat avrebbero chiesto all'ex numero uno Calisto Tanzi un risarcimento di 15,7 milioni di euro, cifra relativa a un credito vantato dalla controllata Pisorno Agricola. Tuttavia, Tanzi si è opposto a questa richiesta.

It Holding
I vertici di It Holding hanno anticipato che le vendite dell'ultima collezione messa sul mercato dal marchio Gianfranco Ferré sono cresciute del 12-13% rispetto alla precedente. I vertici dell'azienda prevedono di quadruplicare gli ordini con la prossima collezione. Secondo il management, agli attuali livelli di prezzo, il titolo It Holding risulta sottovalutato.

Safilo
Un'indicazione positiva per Safilo. Merrill Lynch ha migliorato il rating sulla società, portandolo a "Neutrale". Il target price è di 1,65 euro.

 

Tutte le ultime su: Osservatorio bond
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Cos'è e come funziona Inarcassa

Inarcassa è la cassa nazionale di previdenza ed assistenza per ingegneri e architetti che svolgono la loro attività come liberi professionisti e non godono di altra copertura assicurativa

da

ABCRisparmio

Come si effettua il riscatto della laurea

Come si effettua il riscatto della laurea

Il riscatto della laurea consente di considerare validi per la pensione gli anni trascorsi all’università, come se si fosse lavorato anziché studiato Continua »