NAVIGA IL SITO

CCTeu luglio 2023, rendimento in calo allo 0,53% in asta

di Mauro Introzzi 30 mag 2016 ore 11:54 Le news sul tuo Smartphone

mef2La Banca d’Italia ha comunicato che nell’asta di oggi della terza tranche del CCTeu 15 luglio 2023, che ha tasso d'interesse semestrale lordo dello 0,327% (tasso lordo annuo 0,646%) e spread dello 0,7% (codice ISIN: IT0005185456) sono stati collocati titoli per un ammontare di 2 miliardi di euro, rispetto a una richiesta superiore ai 3,8 miliardi.

L’ammontare offerto si è collocato al massimo della forchetta indicata dal ministero dell’Economia e delle Finanze e compresa tra i 1,5 e i 2 miliardi di euro. Il tasso di copertura (rapporto tra titoli richiesti e titoli offerti) è stato pari a 1,91.

Sulla base di un prezzo di aggiudicazione di 100,79
il rendimento lordo complessivo è pari allo 0,53%.

Nel collocamento della prima tranche erano stati piazzati sul mercato titoli per un ammontare di 3 miliardi di euro, rispetto a una richiesta di quasi 4,25 miliardi e con un tasso di copertura di 1,42. Sulla base di un prezzo di aggiudicazione di 100,38 il rendimento lordo complessivo fu pari allo 0,59%.

Dello strumento in questione circolano titoli per un controvalore pari a 5,77 miliardi di euro.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: ccteu