NAVIGA IL SITO

Obbligazione CDP, arriva il bond per il retail

di Edoardo Fagnani 12 mar 2015 ore 08:38 Le news sul tuo Smartphone

La Cassa Depositi e Prestiti ha ufficializzato le caratteristiche relative all’offerta pubblica di sottoscrizione e alla quotazione delle obbligazioni, non subordinate e non garantite dallo Stato, denominate “Cassa depositi e prestiti S.p.A. Obbligazioni a Tasso Misto 2015-2022”.

OBBLIGAZIONE CDP, LE CARATTERISTICHE DELL'OFFERTA
cassa-depositi-e-prestiti2L’ammontare complessivo dell’offerta delle obbligazioni della Cassa Depositi e Prestiti è pari a un miliardo di euro, importo che potrà essere aumentato fino a 1,5 miliardi di euro.
I bond CDP sono destinati alle sole persone fisiche residenti in Italia.
Le obbligazioni CDP saranno offerte dal 9 marzo 2015 al 27 marzo 2015, salvo il caso di chiusura anticipata o proroga.
I titoli della CDP potranno essere sottoscritte con un investimento minimo di 1.000 euro, pari a un’obbligazione, con possibili incrementi per multipli interi.

LE CARATTERISTICHE DELLE OBBLIGAZIONE CDP

Le obbligazioni CDP hanno codice ISIN IT0005090995 e hanno una durata di sette anni (scadenza 2022). I bond saranno emessi alla pari e verranno integralmente rimborsati alla pari e in un’unica soluzione alla data di scadenza.
Le obbligazioni saranno negoziate sul Mercato Telematico delle Obbligazioni. La data di inizio delle negoziazioni sarà stabilita dalla stessa Borsa Italiana dopo la chiusura del periodo di offerta.

TABELLA - Bond CDP: le caratteristiche dell'obbligazione

Le obbligazioni offerte, a tasso misto, maturano interessi in misura fissa per i primi due anni e in misura variabile per i successivi cinque anni. Durante il periodo a tasso fisso, i portatori del bond CDP avranno diritto di percepire trimestralmente, in via posticipata, una cedola fissa pari all’1,75% lordo annuo. Durante il periodo a tasso variabile, i portatori avranno diritto di percepire trimestralmente, in via posticipata, una cedola a tasso variabile lorda indicizzata all’EURIBOR a 3 mesi, maggiorato di un margine pari ad almeno 0,50%. La maggiorazione definitiva verrà fissata alla fine del periodo di collocamento.

OBBLIGAZIONE CDP
: REGIME FISCALE
Agli interessi e agli altri proventi percepiti dai sottoscrittori di bond CDP si applica l’imposta sostitutiva nella misura del 12,5%.

OBBLIGAZIONE CDP: MOTIVO DELL'OFFERTA
I proventi dell’offerta saranno destinati dalla Cassa Depositi e Prestiti (CDP) al finanziamento degli impieghi di interesse pubblico, quali, a titolo esemplificativo, finanziamento diretto agli enti pubblici, supporto all’economia, infrastrutture di interesse pubblico.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: cassa depositi prestiti , cdp bond

Guide Lavoro

Dimissioni per giusta causa: quando sono possibili e come si danno

Le dimissioni per giusta causa consentono al lavoratore di risolvere immediatamente il rapporto di lavoro. Se ricorre giusta causa, il lavoratore può licenziarsi senza preavviso al datore di lavoro.

da

ABCRisparmio

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

La lotteria degli scontrini è una delle manovre che secondo l’attuale esecutivo dovrebbe favorire il riemergere di una certa parte di sommerso. Vediamo cos’è e come funziona Continua »