NAVIGA IL SITO

Btp ottobre 2021, in calo il rendimento nell'asta della sesta tranche

di Mauro Introzzi 11 gen 2019 ore 11:28 Le news sul tuo Smartphone

percentuale-spreadLa Banca d’Italia ha comunicato che nell’asta di oggi della sesta tranche dei Btp 15 ottobre 2021 e cedola del 2,3% (codice ISIN: IT0005348443) sono stati collocati titoli per un ammontare di 3 miliardi di euro, rispetto a una richiesta di quasi 4,5 miliardi. L’ammontare collocato si è collocato al massimo della forchetta indicata dal ministero dell’Economia e delle Finanze e compresa tra 2,5 e 3 miliardi di euro.

Il tasso di copertura (rapporto tra titoli richiesti e titoli offerti) è stato pari all’1,49, in calo dall’1,52 del collocamento di novembre della terza tranche del titolo.

Il rendimento lordo è stato fissato all'1,07%, sulla base di un prezzo di aggiudicazione di 103,34.

Nel precedente collocamento di novembre del Btp il rendimento lordo era stato fissato all'1,98%, mentre le richieste erano state pari a circa 3,8 miliardi di euro, in rapporto a un ammontare massimo offerto di 2,5 miliardi.

Del Btp in questione sono circolazione titoli per un controvalore totale pari a 13,51 miliardi di euro.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: asta btp , btp Quotazioni: BTP TF 2,3% OT21 EUR
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

730 precompilato 2019: istruzioni per la compilazione

730 precompilato 2019: istruzioni per la compilazione

Il modello 730 precompilato 2019 sarà accessibile online dal 16 aprile. Può semplificare molte cose nella compilazione della dichiarazione dei redditi. Continua »