NAVIGA IL SITO

BTP Italia, previste due emissioni nel 2013

di Edoardo Fagnani 21 dic 2012 ore 14:41 Le news sul tuo Smartphone
Nel 2013 il Tesoro prevede di continuare ad essere attivo sugli strumenti del mercato monetario, sebbene in un’ottica tesa a garantire per quanto possibile l’allungamento della vita media del debito pubblico.
Considerato l’ampio e positivo riscontro fatto registrare dal BTP Italia come nuovo strumento specificatamente dedicato alla clientela retail, il Tesoro lo riproporrà al mercato anche nel 2013, apportando, ove necessario, migliorativi alla procedura di emissione, che continuerà ad essere effettuata direttamente attraverso il mercato elettronico dedicato alle negoziazioni retail sui titoli di Stato. Per il 2013 il Tesoro prevede di procedere in linea di massima con due emissioni, mantenendo sostanzialmente invariate le caratteristiche dello strumento sia in termini di durata che di meccanismo di indicizzazione, nonché di indice di inflazione utilizzato.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: btp italia