NAVIGA IL SITO

BTP Italia 2028, tutte le caratteristiche della diciottesima tranche

Questa emissione prevede una scadenza di 6 anni (novembre 2028) e un unico premio fedeltà. Tasso cedolare reale annuo minimo garantito fissato all'1,6%

di Edoardo Fagnani 16 nov 2022 ore 19:31

btp-italia_4Lunedì 14 novembre 2022 ha preso il via il collocamento della seconda emissione di BTP Italia per il 2022, dopo quella effettuata nel mese di giugno relativa al titolo con scadenza a giugno 2030. Si tratta della diciottesima tranche per il titolo indicizzato all’inflazione dedicato ai piccoli risparmiatori. Il collocamento terminerà giovedì 17 novembre.

Questa emissione prevede una scadenza di 6 anni (novembre 2028) e un unico premio fedeltà per il risparmiatore retail che acquista nei giorni di emissione.

 

BTP Italia scadenza 2028: le caratteristiche della diciottesima tranche

La tranche in emissione del BTP Italia con scadenza nel 2028 avrà alcune caratteristiche differenti rispetto ai precedenti collocamenti.

In particolare il bonus fedeltà sarà unico. Agli investitori che acquistano il titolo durante la prima fase del periodo di collocamento e lo detengono fino a scadenza, il MEF corrisponderà un premio fedeltà pari allo 0,8% del capitale acquistato non rivalutato.

Inoltre, le cedole saranno semestrali e indicizzate al FOI (Indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, al netto dei tabacchi), a cui si aggiunge il pagamento del recupero dell’inflazione maturata nel semestre (con la previsione di un floor in caso di deflazione, che garantisce che le cedole effettivamente pagate non siano comunque inferiori al tasso reale garantito definitivo) e il rimborso unico a scadenza.

Il tasso cedolare reale annuo minimo garantito per questa nuova emissione è stato fissato all'1,6%.

 

LEGGI ANCHE: I risultati del collocamento della diciassettesima tranche del BTP Italia

 

BTP Italia scadenza 2028: le fasi del collocamento

Anche per il collocamento della diciassettesima tranche del BTP Italia 2028 sono previste due fasi distinte.

La prima fase - riservata ai risparmiatori individuali -è partita lunedì 14 novembre 2022 e terminerà mercoledì 16 novembre (salvo chiusura anticipata), alla quale avranno accesso solo i risparmiatori individuali e affini (il cosiddetto mercato retail). Il Tesoro ha comunciato che il codice ISIN per questa fase è IT0005517187.

La seconda si svolgerà giovedì 17 novembre dalle 10.00 alle 12.00 e sarà riservata agli investitori istituzionali. Il Tesoro ha comunciato che il codice ISIN per questa fase è IT0005517195.

 

Highlights del BTP Italia scadenza 2028

Di seguito le caratteristiche del BTP Italia 2028.

  •  Durata: 6 anni
  •  Tasso reale annuo minimo garantito
  •  Cedole semestrali calcolate sul capitale rivalutato
  •  Recupero immediato dell'inflazione grazie alla rivalutazione del capitale corrisposta ogni sei mesi
  •  Capitale nominale garantito a scadenza, anche in caso di deflazione
  •  Premio fedeltà dell'8 per mille per chi acquista all'emissione nella prima fase del collocamento, riservato quindi ai risparmiatori individuali ed altri affini.

 

Tabella - Le caratteristiche della diciassettesima tranche del BTP Italia

CARATTERISTICHE BTP ITALIA (diciotteima emissione)
   
Emittente Repubblica Italiana (Tesoro)
Rating emittente S&P: BBB (stabile)
Moody's: Baa3 (negativo)
Fitch: BBB (stabile)
DBRS: BBB high (stabile)
Mercato di quotazione MOT (Borsa Italiana)
Durata 6 anni (22 novembre 2028)
Taglio minimo acquistabile prima fase 1.000 euro
Taglio acquistabile Multipli di 1.000 euro
Taglio minimo acquistabile seconda fase 100.000 euro
Premio fedeltà 8 per mille lordo per chi acquista il titolo in emissione
Codice ISIN IT0005517187 (prima fase)
IT0005517195 (seconda fase)
Cedola annua (reale) minima dell'1,6%
Calcolo della cedola Semestrale, indicizzata all'inflazione italiana (escluso tabacchi)
Rivalutazione del capitale Semestrale, in base all'inflazione italiana (escluso tabacchi), applicato al valore nominale acquistato
Corrisposto unitamente alla cedola
Rimborso del capitale In un'unica soluzione a scadenza al valore nomimale (non rivalutato) anche in caso di deflazione
Prezzo di emissione 100 (alla pari)
Modalità di acquisto Tramite la banca dove è detenuto il dossier titoli (via sportello o via home banking) oppure tramite gli uffici postali
   
Inizio offerta per i risparmiatori individuali lunedì 14 novembre 2022 - Ore 09.00
Termine offerta per i risparmiatori individuali mercoledì 16 novembre 2022 - Ore 17.30
Offerta per gli investitori istituzionali giovedì 17 novembre 2022 (dalle 10.00 alle 12.00)
Fissazione della cedola e dell'ammontare Al termine del periodo di collocamento per gli investitori istituzionali
Godimento e regolamento martedì 22 novembre 2022
Quotazione sul MOT martedì 22 novembre 2022
   
Dealers e co-dealers IntesaSanpaolo (dealer)
UniCredit (dealer)
Banca Akros (co-dealer)
Banca Sella Holding (co-dealer)
Commissioni a carico degli investitori Nessuna
Commissioni di negoziazione sul MOT Fissate a discrezione delle banche aderenti al MOT.
Regime fiscale 12,5% come per i titoli di stato

 

BTP Italia, le precedenti emissioni

i-numeri-del-btp-italia-dal-2012-a-oggi

Fonte: Ministero dell'Economia e delle Finanze

 

In totale, dopo la prima emissione del marzo 2012, sono stati collocati BTP Italia per circa 181,12 miliardi di euro.

I collocamenti che hanno registrato maggiore interesse sono stati quelli effettuati a maggio 2020 e quelli a cavallo della fine del 2013 e l'inizio del 2014. Nel dettaglio a maggio 2020, furono piazzati BTP Italia per 22,3 miliardi di euro. A novembre 2013 furono emessi titoli per un controvalore di 22,27 miliardi, mentre ad aprile 2014 il controvalore fu di 20,56 miliardi.

Tutte le ultime su: btp , btp italia
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.