NAVIGA IL SITO

Asta BOT semestrali: rendimento sempre negativo

Nell’asta dei BOT con scadenza il 31 marzo 2022 sono stati piazzati tutti i titoli offerti dal ministero del Tesoro (5,5 miliardi di euro l’ammontare complessivo).

di Edoardo Fagnani 28 set 2021 ore 11:04

mef_2Martedì 28 settembre 2021 il ministero dell'Economia e delle Finanze ha collocato un BOT con termine a 6 mesi.

Nel dettaglio, la Banca d’Italia ha comunicato che nell’asta dei BOT con scadenza il 31 marzo 2022 (Codice ISIN: IT0005456667) sono stati piazzati tutti i titoli offerti dal ministero del Tesoro (5,5 miliardi di euro l’ammontare complessivo).

La domanda è stata discreta, sulla base di richieste per 7,07 miliardi di euro; di conseguenza, il rapporto di copertura (rapporto tra ammontare richiesto e quantitativo offerto) è stato di 1,29, in leggero aumento rispetto all'1,28 dell’asta del BOT semestrale di fine agosto 2021.

Il rendimento lordo di aggiudicazione è ancora negativo ed è stato fissato a -0,545%, che equivale a un prezzo di aggiudicazione di 100,276. La data di regolamento del BOT semestrale è il 30 settembre 2021.

 

Nella precedente asta dei BOT semestrali di agosto 2021 il rendimento dei titoli era stato fissato a -0,519%. In quell’occasione le richieste erano state pari a oltre 9,01 miliardi di euro, su un 8,32 ammontare offerto di 6,5 miliardi.

Tutte le ultime su: asta bot , bot
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.