NAVIGA IL SITO

BOT, le caratteristiche dell'emissione del 29 gennaio 2019

di Edoardo Fagnani 24 gen 2019 ore 17:56 Le news sul tuo Smartphone

mef-dipartimento-del-tesoroIl Ministero dell’Economia e delle Finanze ha comunicato che il 29 gennaio 2019 sarà effettuata un’asta di un BOT con le seguenti caratteristiche:

 

Semestrali

  • scadenza: 31 luglio 2019
  • importo nominale dell’emissione: 6,5 miliardi di euro
  • giorni: 181
  • Codice ISIN: IT0005358160

 

I BOT sono posti all'asta con il sistema di collocamento dell'asta competitiva, con offerte degli operatori espresse in termini di rendimento.
I titoli possono essere sottoscritti per un importo minimo di mille euro.

 

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha ricordato che il 31 gennaio 2019 vengono a scadere BOT per 6,45 miliardi di euro, tutti relativi al titolo semestrale.

Al 14 gennaio 2019 la circolazione dei BOT era pari a 114,803 milioni di euro: 38.253 milioni di euro semestrali e 76.550 milioni di euro annuali.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: asta bot , bot

Guide Lavoro

Cosa è il Durc e a chi serve

Il Durc (Documento Unico di Regolarità Contributiva), serve ad attestare la regolarità dei versamenti dovuti a Inps e Inail

da

ABCRisparmio

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

La rottamazione delle cartelle consente di estinguere i debiti iscritti a ruolo dall’Agenzia delle Entrate e Riscossione senza pagare sanzioni o interessi di mora Continua »