NAVIGA IL SITO

Bond italiani, tutti li vogliono (L’Economia - Corriere della Sera)

di Mauro Introzzi 29 lug 2019 ore 07:02 Le news sul tuo Smartphone

azioni-vs-bondL’inserto settimanale del Corriere della Sera analizza il comparto obbligazionario italiano, nei giorni in cui lo spread tra il BTP e il Bund decennale è sotto i 200 punti. Secondo L’Economia “chi vuole investire in emissioni del Tesoro italiano con durata medio lunga, dai cinque ai trent’anni, non deve avere particolari timori”. 

In quei mesi, evidenzia il settimanale, le richieste degli istituzionali sono state rilevanti: nel primo semestre di quest’anno sono stati sottoscritti dagli investitori italiani e internazionali quasi 221 miliardi di euro di titoli governativi, con una richiesta - nei collocamenti - di pochissimo inferiore ai 450 miliardi.

Al tempo stesso l’inserto consiglia però di non perdere d’occhio la diversificazione: se si decide di puntare sui titoli di stato italiano, “la strategia va accompagnata da investimenti in proposte alternative, che vedono nella scelta di altri strumenti la via più saggia da seguire”.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: bond

Guide Lavoro

Unisalute: cos'è e come funziona

Unisalute è una società assicurativa specializzata nella sanità. Fa parte del gruppo Unipol e gestisce numerosi fondi di assistenza sanitaria integrativa e casse professionali

da

ABCRisparmio

Carta del docente: a cosa serve e come si usa

Carta del docente: a cosa serve e come si usa

La Carta del docente è uno strumento per spese di formazione e aggiornamento professionale degli insegnati di ruolo in istituzioni scolastiche pubbliche Continua »