NAVIGA IL SITO

Btp indicizzato settembre 2041: in salita il rendimento nella 32esima tranche

di Mauro Introzzi 26 nov 2019 ore 11:19 Le news sul tuo Smartphone

btp_4La Banca d'Italia ha comunicato che nell'asta di oggi del Btp indicizzato con scadenza 15 settembre 2041 (trantaduesima tranche, ISIN IT0004545890 e tasso di interesse annuo reale del 2,55%) sono stati collocati titoli per un ammontare di 660 milioni di euro, un valore che si posiziona praticamente al centro della forchetta indicata dal Tesoro e compresa tra 500 e 750 milioni di euro.

L'importo richiesto è stato pari a 971 milioni di euro, con un un rapporto di copertura pari a 1,47. Sulla base di un prezzo di aggiudicazione di 129,95 il rendimento lordo complessivo è stato fissato all'1,02%.

Nell'asta precedente, del 25 settembre scorso, furono collocati titoli per 450 milioni di euro con un rapporto di copertura di 1,98. Il rendimento, sulla base di un prezzo di 138,4, fu fissato allo 0,67%.

Dei Btp in questione circolano titoli per un controvalore totale pari a 11,19 miliardi di euro.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: asta btp , btp inflazione
da

ABCRisparmio

Come si effettua il riscatto della laurea

Come si effettua il riscatto della laurea

Il riscatto della laurea consente di considerare validi per la pensione gli anni trascorsi all’università, come se si fosse lavorato anziché studiato Continua »