NAVIGA IL SITO

Twitter, la quotazione dell'anno fa litigare banche e azionisti (Corriere della Sera)

di Mauro Introzzi 30 ott 2013 ore 08:25 Le news sul tuo Smartphone
Secondo il Corriere della Sera l'ipo di Twitter avrebbe scatenato una vera e propria guerra tra gli istituti che curano l'operazione, che potrebbe avere un controvalore da 1,6 miliardi di dollari. Secondo quanto indicato dal Wall Street Journal il colosso Goldman Sachs potrebbe incassare fino a 20 milioni di dollari per aver lavorato al debutto di Twitter in Borsa. In termini relativi si aggiudicherebbe il 38,5% del totale delle fee. A seguire Morgan Stanley con il 18%, Jp Morgan con il 15% e Bank of America e Deutsche Bank con un 8% ciascuna.
Le ipotesi, puntualizza il Corriere, sono comunque legate a due variabili fondamentali: il numero di azioni piazzate sul mercato e il prezzo di collocamento. Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: ipo twitter , twitter
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »