NAVIGA IL SITO

Tesla, la guerra dei prezzi spinge le consegne al record (Il Sole24Ore)

di Redazione Lapenna del Web 4 lug 2023 ore 07:15 Le news sul tuo Smartphone

tesla_1Secondo quanto riportato da Biagio Simonetta per Il Sole24Ore, dopo il taglio dei prezzi voluto da Elon Musk, Tesla avrebbe chiuso un secondo trimestre senza precedenti, con oltre 466mila vetture consegnate tra aprile-giugno 2023, in crescita del 10,4% rispetto a gennaio-marzo 2023 e dell'83,5% rispetto al pari periodo 2022. L'obiettivo ambizioso di Tesla sarebbe quello di aumentare i volumi del 50% l'anno: non un traguardo da poco. Il gruppo, prima del crollo del 2022, faceva parte delle trillion dollar companies.

Il numero più elevato di sempre di consegne è attribuito alla politica di taglio dei listini voluta da Musk, con la limatura dei prezzi che continuano a scendere. Per ottenere questo risultato, il colosso dell'auto a vendita diretta di Austin ha creato opportunità un po' ovunque: oltre al taglio dei prezzi, sono previsti tre mesi di ricarica rapida gratuita in tutti gli USA per le auto consegnate entro il 30 giugno.

La scelta del taglio dei prezzi è stata necessaria anche per contrastare la concorrenza cinese: in Cina, secondo mercato per Tesla, la società starebbe rincorrendo i prezzi accessibili di BYD, società made in China con sede a Shenzhen.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: tesla motors