NAVIGA IL SITO

Pimco preoccupata del debito della zona euro?

di Mauro Introzzi 31 mag 2013 ore 15:59 Le news sul tuo Smartphone
Nel suo consueto outlook degli investimenti per i prossimi 3-5 anni i gestori di Pimco, la maggiore casa mondiale di investimento in bond, hanno dichiarato che temono nuove svalutazioni sovrane nell'area euro e che quindi stanno valutando nuove vendite sul "costoso" debito della regione.

Secondo il colosso americano i mercati europei rimangono fiduciosi sul fatto che la Bce sarà prestatore di ultima istanza e non lascerà precipitare le cose. Ma questa fiducia, i gestori di Pimco, non ce l'hanno e pensano che nel prossimo futuro la banca centrale guidata da Mario Draghi potrebbe oscillare tra periodi di attivismo estremo e altri in cui si rifiuterà di agire.
Così la società è al momento generalmente sottopesata sui debiti sovrani. Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: pimco