NAVIGA IL SITO

Pfizer, i conti del secondo trimestre 2018

di Edoardo Fagnani 31 lug 2018 ore 14:31 Le news sul tuo Smartphone

pfizer-logoPfizer ha chiuso il secondo trimestre del 2018 con ricavi per 13,47 miliardi di dollari, in aumento del 4% rispetto ai 12,9 miliardi del corrispondente periodo dell’esercizio precedente; a parità di tassi di cambio il fatturato sarebbe cresciuto del 2%. Il trimestre si è chiuso con un utile netto di 3,87 miliardi di dollari, in aumento del 26% rispetto ai 3,07 miliardi contabilizzati nel secondo trimestre del 2017. Di conseguenza, l’utile per azione è balzato da 0,51 dollari a 0,65 dollari. Escludendo le voci straordinarie, l’utile per azione sarebbe stato di 0,81 dollari. Le stime degli analisti indicavano un utile per azione di 0,74 dollari.

Per il 2018 i vertici di Pfizer prevedono ricavi compresi tra i 53 miliardi e i 55 miliardi di dollari, mentre l’utile per azione adjusted dovrebbe collocarsi tra i 2,95 e i 3,05 dollari.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: pfizer , trimestrali usa , wall street