NAVIGA IL SITO

La Federal Reserve è il burattinaio dietro i record di Wall Street (Il Sole24Ore)

di Mauro Introzzi 27 nov 2019 ore 07:38 Le news sul tuo Smartphone

federal-reserve_3Il quotidiano economico analizza l'andamento dei mercati di Wall Street in queste ultime settimane. Dando i meriti dei rialzi dei principali indici americani alla Federal Reserve. L'istituto guidato da Jerome Powell, il cui operato è stato tanto criticato dal presidente Usa Donald Trump, potrebbe essere stato il vero artefice degli ultimi record delle borse.

Dal 17 settembre, per salvare il mercato interbancario, Powell ha iniettato oltre 250 miliardi. E da allora l’indice Standard & Poor's 500 ha guadagnato il 4,4%, il Nasdaq il 5,7% e il Dow Jones il 3,6%. Tutti e 3 a nuovi record.

Il Sole24Ore spiega che la Fed ha agito attraverso i contratti Repo, i repurchase agreement. La liquidità iniettata ha fatto aumentare il bilancio della Fed oltre la soglia dei 4mila miliardi di dollari.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: fed , jerome powell , wall street
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »