NAVIGA IL SITO

La crisi dimezza i patrimoni dei supericchi (La Repubblica)

di Mauro Introzzi 12 mar 2009 ore 09:24 Le news sul tuo Smartphone
Il giornale di Ezio Mauro riporta la classifica di Forbes sugli uomini più ricchi al mondo, che a causa degli effetti della crisi finanziaria, hanno visto le loro ricchezze dimezzate. Una perdita di ricchezze di grandissime dimensioni: basti pensare che la somma delle perdite dei primi dieci miliardari è pari al prodotto interno lordo di paesi come Israele o Irlanda. L’uomo più ricco del mondo, intanto, si conferma Bill Gates, con un patrimonio di 40 miliardi di dollari, seguito da Buffett e dal messicano Slim. E se gli americani hanno recuperato posizioni precipitano, nella graduatoria, indiani e russi. Ferrero, invece, è il primo italiano. Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.