NAVIGA IL SITO

Intel, i conti del primo trimestre. Deludono le attese per il 2019

di Edoardo Fagnani 26 apr 2019 ore 07:42 Le news sul tuo Smartphone

intel_2Intel ha terminato il primo trimestre del 2019 con ricavi per 16,06 miliardi di dollari, praticamente invariati rispetto ai 16,07 miliardi del corrispondente periodo dell’esercizio precedente. I ricavi della divisione data-center sono scesi del 6%, oltre le attese degli analisti. In calo il margine lordo che è sceso dal 60,6% 56,6%. Il trimestre si è chiuso con un utile netto di 3,97 miliardi di dollari, rispetto ai 4,45 miliardi contabilizzato nel primo trimestre del 2018 (-11%); l’utile per azione è sceso da 0,93 dollari a 0,87 dollari. Escludendo le voci straordinarie, Intel avrebbe registrato un utile per azione di 0,89 dollari. Le stime degli analisti indicavano un utile per azione di 0,87 dollari e ricavi per 16,03 miliardi di dollari.

Per il trimestre in corso i vertici di Intel prevedono ricavi nell’intorno dei 15,6 miliardi di dollari e un utile netto adjusted di 0,89 dollari; queste indicazioni si confrontano con i 16,86 miliardi e gli 1,01 dollari stimati dagli analisti. Per l’intero esercizio il management stima ricavi per 69 miliardi di dollari e un utile per azione nell’intorno dei 4,35 dollari; anche in questo caso le indicazioni dei vertici sono inferiori alle stime degli analisti.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: intel , wall street
da

ABCRisparmio

Come si effettua il riscatto della laurea

Come si effettua il riscatto della laurea

Il riscatto della laurea consente di considerare validi per la pensione gli anni trascorsi all’università, come se si fosse lavorato anziché studiato Continua »