NAVIGA IL SITO

Gli indici USA hanno migliorato (ancora) i massimi

di Edoardo Fagnani 5 nov 2019 ore 07:21 Le news sul tuo Smartphone

wall-street-new-yorkIn rialzo di circa mezzo punto percentuale i principali indici azionari statunitensi nella seduta di ieri. Il Dow Jones è salito dello 0,42% a 27.462 punti, dopo aver fissato il nuovo massimo storico a 27.518 punti. L’S&P500 ha guadagnato lo 0,37% a 3.078 punti, con il nuovo massimo a 3.085 punti. Performance migliore per il Nasdaq (+0,56% a 8.433 punti e nuovo massimo a 8.451 punti).

Spiccano i forti rialzi dei petroliferi: Chevron ed ExxonMobil hanno guadagnato rispettivamente il 4,61% e lil 2,97%.

Giornata decisamente negativa, invece, per McDonald’s (-2,72%), in conseguenza alla notizia del licenziamento dell’amministratore delegato, Steve Easterbrook, in seguito alla violazione delle norme comportamentali interne all’azieda.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: wall street

Guide Lavoro

Gli incentivi per l'assunzione di lavoratori

La legge riconosce sgravi contributivi per le assunzioni di persone in particolari condizioni. L’incentivo ha un’entità e una durata variabile. In questa guida tutti i bonus attualmente in vigore

da

ABCRisparmio

Come funziona la cedolare secca

Come funziona la cedolare secca

La cedolare secca consiste in un’imposta sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali che si applica a redditi derivanti dalla locazione di immobili Continua »