NAVIGA IL SITO

Indici USA, forte volatilità nel giorno della FED

di Edoardo Fagnani 26 gen 2022 ore 22:16 Le news sul tuo Smartphone

toro-wallstreetForte volatilità per Wall Street, dopo le indicazioni della FED in materia di politica monetaria e le dichiarazioni di Jerome Powell nella successiva confernza stampa. I principali indici azionari statunitensi hanno registrato variazioni frazionali, dopo essere arrivati a guadagnare il 2-3%.

Il Dow Jones ha ceduto lo 0,38% a 34.168 punti, mentre l’S&P500 è sceso dello 0,15% a 4.431 punti. Chiusura positiva, invece, per il Nasdaq (+0,02% a 13.542 punti).

Giornata decisamente positiva per Texas Instruments (+2m49%), dopo la diffusione dei risultati finanziari del 4° trimestre 2021. Il colosso dei chip ha terminato il periodo in esame con ricavi in aumento del 19% a 4,83 miliardi di dollari e un utile per azione di 2,27 dollari. Entrambi i dati sono stati migliori del consensus degli analisti.

In forte calo, invece, Boeing (-4,82%). Il colosso aerospaziale ha chiuso il 4° trimestre 2021 con una perdita per azione di 7,69 dollari, decisamente peggiore rispetto al consensus degli analisti. Inferiori alle attese anche i ricavi.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: wall street