NAVIGA IL SITO

Gli indici USA chiudono in rosso dopo la FED

di Edoardo Fagnani 21 set 2022 ore 22:23 Le news sul tuo Smartphone

wall-street-cartelloI principali indici azionari statunitensi hanno terminato la giornata in territorio negativo dopo le decisioni della FED in materia di politica monetaria. Nel corso della riunione del FOMC (il Federal Open Market Committee) i componenti del board hanno incrementato il saggio di riferimento dello 0,75%, ora fissato in un intervallo compreso tra il 3% e il 3,25%. La decisione è stata presa con il voto unanime del FOMC.

Il Dow Jones ha lasciato sul terreno l'1,7% a 30.184 punti, mentre l’S&P500 ha chiuso in calo dell'1,71% a 3.790 punti. Segno meno anche per il Nasdaq (-1,79% a 11.220 punti).

In altalena i titoli del settore petrolifero, dopo che il prezzo del greggio a New York (contratto con scadenza a novembre 2022) è sceso a 83 dollari al barile. Chevron ed ExxonMobil hanno perso rispettivamente lo 0,81% e l'1,69%.

Spicca il rialzo di Walmart (+0,91%).

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: wall street