NAVIGA IL SITO

Groupon, trimestre in rosso. Acquista LivingSocial

di Edoardo Fagnani 27 ott 2016 ore 07:16 Le news sul tuo Smartphone

groupon2Groupon ha chiuso il terzo trimestre del 2016 con ricavi per 720,47 milioni di dollari, in aumento dell’1% rispetto ai 713,6 milioni del corrispondente periodo dell’esercizio precedente; a parità di tassi di cambio il fatturato sarebbe cresciuto del 2%. Il trimestre si è chiuso con una perdita netta di 37,98 milioni di dollari, rispetto al rosso di 27,62 milioni del terzo trimestre del 2015. La perdita per azione è stata di 0,07 dollari. Escludendo le voci straordinarie, il rosso sarebbe stato di 0,01 dollari. Le stime degli analisti indicavano una perdita per azione di 0,02 dollari e ricavi per 711 milioni.
Per l’esercizio in corso i vertici di Groupon prevedono ricavi compresi tra 3,08 miliardi e 3,15 miliardi di dollari, in miglioramento rispetto alla precedente stima che indicava un fatturato tra 3 e i 3,1 miliardi di dollari.
Inoltre, Groupon ha annunciato l’accordo per acquisire la rivale LivingSocial. Il gruppo statunitense ha aggiunto che l’operazione sarà perfezionata entro la fine di novembre, ma non ha precisato il prezzo dell’operazione.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: groupon , trimestrali usa , wall street

Guide Lavoro

Cosa è il Durc e a chi serve

Il Durc (Documento Unico di Regolarità Contributiva), serve ad attestare la regolarità dei versamenti dovuti a Inps e Inail

da

ABCRisparmio

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

La rottamazione delle cartelle consente di estinguere i debiti iscritti a ruolo dall’Agenzia delle Entrate e Riscossione senza pagare sanzioni o interessi di mora Continua »