NAVIGA IL SITO

Facebook sopravvalutata crolla in Borsa (La Repubblica)

di Mauro Introzzi 22 mag 2012 ore 08:17 Le news sul tuo Smartphone
La Repubblica analizza le performance di ieri di Facebook al Nasdaq. Il social network, che ha esordito lo scorso venerdì a Wall Street, ha lasciato sul terreno oltre il 10%, chiudendo in calo di più di 4 dollari per azione rispetto ai 38 dollari del collocamento. Ammutoliti gli analisti che prefiguravano già valutazioni stellari comprese tra i 44 e i 48 dollari.
Nessuno dei manager della società ha comprato azioni sul mercato. E neppure le banche che avevano portato il gruppo in Borsa, che avevano allargato l'offerta e alzato il prezzo, "si sono fatte sentire".
Secondo il quotidiano, quindi, l'azienda più social del mondo "non è stata per niente social con il mercato".
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: ipo facebook , facebook