NAVIGA IL SITO

Dow Jones: il peggior ribasso in punti assoluti della sua storia (2)

di La redazione di Soldionline 18 set 2001 ore 12:11 Le news sul tuo Smartphone
Milano - In termini percentuali, invece le flessioni piu' ampie si sono registrate il 19 ottobre 1987 -quando al termine di una riunione che passera' alla storia come quella del "lunedi' nero", il Dow Jones perde il 22,61% (508 punti) chiudendo a quota 1738,74- e nei giorni della "grande depressione" il 28 ed il 29 ottobre 1929 quando perse rispettivamente il 12,82% (-38,33 punti a 260,64) e l'11,73% (-30,57 punti a 230,07). Alla sua nascita il paniere dell'indice Dow Jones 30 Industrial, che deve la sua denominazione a Charles Dow ed a Edward Jones, era composto da 12 titoli: American Cotton Oil, American Sugar, American Tobacco, Chicago Gas, Distilling & Catle Feeding, General Electric (che ancora oggi fa parte delle 30 blue chips), Laclede Gas, National Lead, North American, Tennesee Coal & Iron, U.S. Leather preferred e U.S.Rubber. Solo il 1* ottobre 1928, pero', il numero dei titoli del paniere raggiunge le attuali 30 unita'. (segue) PMF NEWS Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Vediamo quali sono le principali scadenze fiscali per il mese di settembre 2019. Tratteremo in particolare quelle che riguardano le persone fisiche. Continua »