NAVIGA IL SITO

Dati IEA, produzione mondiale di petrolio in salita

di La redazione di Soldionline 12 feb 2001 ore 11:19 Le news sul tuo Smartphone
Sulla base di quanto riportato dal rapporto mensile sul mercato del petrolio, emesso oggi dall'International Energy Agency (IEA), la produzione mondiale di petrolio è salita di 480.000 barili di petrolio al giorno in gennaio per un quantitativo globale di 77,85 milioni di barili al giorno.

Lo scorso mese la produzione per i paesi Opec era di 28,33 milioni di barili, con un aumento giornaliero di 350.000 barili al giorno. Se si esclude l'incremento di produzione da parte dell'Iraq, per i 10 paesi Opec si è verificata invece una diminuzione giornaliera di 30.000 barili giornalieri. Il maggior produttore Opec, l'Arabia Saudita, ha registrato la maggior diminuzione mensile pari a 50.000 barili giornalieri.

L'offerta di petrolio dei paesi non-Opec a gennaio è salita di 80.000 barili al giorno a 46,56 milioni giornalieri. L'aumento per l'Organisation of economic Cooperation and Development (OECD) è stato di 100.000 barili al giorno grazie soprattutto al contributo del Nordamerica.

Le stime IEA per il 2000 vedono la produzione dei paesi non-Opec a 45,9 milioni di barili, mentre per il 2001 sono pari a 46,7 milioni di barili. Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Gli incentivi per l'assunzione di lavoratori

La legge riconosce sgravi contributivi per le assunzioni di persone in particolari condizioni. L’incentivo ha un’entità e una durata variabile. In questa guida tutti i bonus attualmente in vigore

da

ABCRisparmio

Come funziona la cedolare secca

Come funziona la cedolare secca

La cedolare secca consiste in un’imposta sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali che si applica a redditi derivanti dalla locazione di immobili Continua »