NAVIGA IL SITO

Costruttivi sull'azionario (ma attenzione alla volatilità) - Anima

di Redazione Lapenna del Web 8 dic 2020 ore 10:18 Le news sul tuo Smartphone

ruolo-mercati-finanziariCon la ricerca scientifica che continua a fare progressi in ambito di un possibile vaccino contro il Covid-19 e gli sviluppi promettenti della politica, la propensione al rischio degli investitori aumenta. Gli analisti di Anima hanno segnalato che si sta verificando una rotazione di stili e settori.

Il primo evento determinante è stata la conclusione delle elezioni presidenziali USA, mentre la svolta fondamentale sul fronte vaccini ha plasmato il giudizio sull'asset class azionaria, rendendolo assai più costruttivo.

Le preferenze di Anima in termini di allocazione geografica e settoriale riflettono le aspettative di consolidamento della ripresa nel medio termine e prosecuzione della rotazione pro-ciclica, ma anche la consapevolezza che il percorso non sarà lineare e che fasi di volatilità sono possibili, con movimenti anche molto significativi.

Gli esperti ha segnalato che Europa, Giappone, Paesi Emergenti ex-Cina potrebbero essere avvantaggiati dalla connotazione ciclica e value, mentre gli Stati Uniti attirano investitori per qualità e garanzie di crescita.

"A livello settoriale, il processo di ribilanciamento avviato da tempo lascia sul campo un posizionamento complessivamente bilanciato, con il sovrappeso sulla tecnologia fortemente ridimensionato a vantaggio, sui fondi europei, di materiali di base e aree dei consumi discrezionali penalizzate dalla pandemia", hanno precisato gli esperti.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: strategie di investimento