NAVIGA IL SITO

Société Générale, balza l'utile nel 2013: dividendo sale a un euro

di Edoardo Fagnani 12 feb 2014 ore 07:24 Le news sul tuo Smartphone
societe_generaleSociété Générale ha terminato il 2013 con un utile netto di 2,18 miliardi di euro, in forte aumento rispetto ai 790 milioni ottenuti nell’esercizio precedente. L’utile per azione è stato di 2,4 euro. In leggera contrazione i proventi operativi, scesi da 23,11 miliardi a 22,83 miliardi di euro (-1,2%), nonostante una crescita del 12,7% nel solo quarto trimestre.
A fine 2013 il Core Tier 1 sulla base dei parametri di Basilea3, era salito al 10%. L’attivo ponderato per il rischio era salito a 315,5 miliardi di euro. Sempre a fine anno l’esposizione netta sui crediti di Société Générale verso i paesi periferici era pari a 4,3 miliardi di euro. Di questi, 2,3 miliardi era nei confronti dell’Italia.

Sulla base di questi risultati, il management ha proposto la distribuzione di un dividendo di un euro per azione, che sarà pagato interamente in contanti. La cedola sarà staccata il 27 maggio.

I vertici della banca francese hanno confermato l’obiettivo di arrivare a una redditività del 10% entro la fine del 2015 e di incrementare al 40% la quota di utile da distribuire agli azionisti sottoforma di dividendo. Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.