NAVIGA IL SITO

Borse: l’Europa corre più di New York. Ecco le 11 aziende che trainano (Il Sole24Ore)

di Redazione Lapenna del Web 22 mar 2024 ore 07:23 Le news sul tuo Smartphone

mercato-azionario_2Secondo quanto riporta Vito Lops, il gruppo delle società Usa che un tempo formava il cosiddetto Faang (Facebook, Apple, Amazon, Netflix e Google) si è allargato alle magnifiche 7: Apple, Microsoft, Meta (Facebook), Amazon, Alphabet (Google), NVIDIA e Tesla. In Europa invece - dove nei listini c'è sicuramente meno tecnologia e sembrerebbe essere meno preparati a cavalcare l'onda dell'AI - il giornalista invita a guardare meglio: "se infatti osserviamo la performance in termini relativi dell’indice S&P 500 (che il 20 marzo dopo le parole tutto sommato accomodanti di Powell ha aggiornato i massimi storici superando i 5.200 punti) e dell’Eurostoxx 50 (sui massimi dal 2000) scopriamo che dal 22 gennaio, quindi da due mesi, l’azionario europeo sta marciando più velocemente del gigante americano," spiega il quotidiano. Il migliore in Europa è il FTSEMib (con un +12,5% al momento da inizio 2024).

Ecco le 11 società che stanno trainando i listini europei: Gsk, Roche, Asml, Nesté, Novartis, Novo Nordisk, L’Oréal, Lvmh, Astrazeneca, Sap e Sanofi. Aziende con forte presenza sul mercato, bilanci solidi e ottime capacità di generare flussi di cassa. Con performance in linea con le magnifiche 7 Usa ma assai meno volatilità, visto che operano in settori differenti. Le "Granolas" valgono insieme 2.800 miliardi di euro e secondo l’analista di Goldman Sach Sharon Bell, il loro punto di forza rispetto alle “magnifiche 7” è la maggiore diversificazione e potenziale resilienza alle avversità.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.