NAVIGA IL SITO

Auto, la rivoluzione spinge la Ford verso Volkswagen (La Repubblica)

di Mauro Introzzi 29 mag 2019 ore 06:59 Le news sul tuo Smartphone

volkswagen-logoIl quotidiano riporta le prime conseguenze di un’operazione di alleanza tra Fiat Chrysler Automobiles e Renault sull’industria automobilistica globale. Non è strano immaginare, infatti, “che il matrimonio tra Torino e Parigi, se, come pare andrà in porto, possa provocare o accelerare altri processi di fusione”.

Secondo La Repubblica “il risiko è inevitabile perché quello delle quattro ruote è un sistema che si regge su delicati equilibri”.

La situazione potrebbe così accelerare il processo di avvicinamento tra Volkswagen e Ford (un deal che creerebbe un colosso da 16,5 milioni di veicoli contro i 15,6 milioni del matrimonio FCA-Renault allargato ai marchi giapponesi Nissan e Mitsubishi). I due gruppi, a fine 2018, avevano palesato l’intenzione a collaborare sul piano industriale. In quel caso non si era parlato di uno scambio di azioni, “ma certamente molti avevano immaginato che una fusione potesse essere l’obiettivo ultimo della mossa tedesca”.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: volkswagen
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

Pensione di reversibilità 2019: chi ne ha diritto, importo e domanda

Pensione di reversibilità 2019: chi ne ha diritto, importo e domanda

La pensione di reversibilità spetta ai parenti stretti di un pensionato defunto. Anche nel caso in cui ne abbia maturato di diritti pur continuando a lavorare. Continua »