NAVIGA IL SITO

Austria: ad ottobre si fonderanno sei società elettriche

di La redazione di Soldionline 26 lug 2004 ore 09:19 Le news sul tuo Smartphone
È stata fissata al primo ottobre la data d’avvio della fusione di sei gestori d’energia elettrica austriaci dopo che l’Unione Europea ha dato il via libera alla Verbund, perchè proceda alla vendita della sua divisione di marketing, la APC, al gruppo sloveno del turismo e dell’energia Istrabenz. Bruxelles aveva posto la vendita dell’APC come condizione all’approvazione della fusione delle sei utilità. La Verbund ha dichiarato che adesso lavorerà con le aziende partner per mettere in pratica l’alleanza al più presto possibile. “La data di inizio programmata è il 1 ottobre 2004”, ha reso noto la Verbund. In base all’accordo, la Verbund metterà in comune la sua attività di distribuzione dell’energia con quelle di EVN AG, Wien Energie, Energie Oberoesterreich, Bewag e Linz AG. “Vogliamo realizzare la soluzione elettrica austriaca rapidamente. Ci aspettiamo sinergie per 40 milioni di euro all’anno”, ha dichiarato il Chief executive della Verbund Hans Haider. All’interno del nuovo gruppo, il cui nome ufficiale è EnergieAllianz, la commercializzazione dell’energia elettrica sarà controllato dalla Verbund, mentre il settore all’ingrosso sarà gestito dalla EnergieAllianz, secondo quanto riferito dalla Verbund stessa. Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »