NAVIGA IL SITO

Usa, fiducia costruttori edili a 67 punti (in calo) in gennaio

di Marco Delugan 18 gen 2017 ore 16:19 Le news sul tuo Smartphone

bandiera usaL’indice sulla fiducia dei costruttori edili è sceso a 67 punti in gennaio, 2 in meno rispetto al mese precedente. Lo ha comunicato oggi la National Association of Home Builders (NAHB).

Il dato di dicembre (rivisto al ribasso a 69 punti) è il più alto dal picco raggiunto durante la bolla immobiliare del 2005. Quello di gennaio è il secondo più alto.

Letture superiori a 50 segnalano il miglioramento delle condizioni del mercato edile rispetto al mese precedente.

Secondo la NAHB, l’ottimismo dei costruttori è dovuto alla speranza che la nuova amministrazione Trump possa creare un clima economico migliore per la loro attività

L’indice sulle condizioni attuale è sceso a 72 punti (-3) e quello delle aspettative a sei mesi a 76 (-2).

Negli ultimi tre anni il clima di fiducia tra i costruttori edili è progressivamente salito. La media mensile dell’indice era a 52 punti nel 2014, a 59 nel 2015 e a 61 nel 2016.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.