NAVIGA IL SITO

BCE, c'è spazio per un taglio?

di Edoardo Fagnani 6 feb 2014 ore 09:48 Le news sul tuo Smartphone
bce_10Secondo gli analisti di IntesaSanpaolo, la sorpresa dal dato di inflazione area euro di gennaio introduce la possibilità di un taglio del tasso di rifinanziamento allo 0,10% già quest’oggi.
Tuttavia, gli esperti hanno aggiunto che il breve intervallo di tempo trascorso dal taglio precedente, la considerazione che fra un mese sarà pubblicato l’aggiornamento delle previsioni e l’andamento tranquillo delle aspettative dei tassi di interesse dovrebbero giocare a sfavore di questa scelta.
Secondo IntesaSanpaolo, qualunque sia la decisione finale, si tratta di un’opzione sì priva di controindicazioni, ma anche senza benefici sostanziali, considerando che il tasso sui depositi dovrebbe comunque rimanere fermo sui livelli attuali.

"Fra le altre possibilità (anche questa piuttosto innocua con il regime di piena allocazione ancora in vigore per le aste di liquidità), la sospensione della sterilizzazione dell’SMP (security market programm)", hanno precisato gli esperti. Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: bce , tassi interesse , intesasanpaolo