NAVIGA IL SITO

Tassi BCE, la strada è tracciata nella riunione del 6 giugno 2024

di Redazione Lapenna del Web 31 mag 2024 ore 10:46 Le news sul tuo Smartphone

bce_18Michele Sansone - country manager di iBanFirst Italia - ritiene che, mentre la Banca Centrale Europea si prepara ad abbassare i tassi il 6 giugno 2024, la Federal Reserve potrebbe non tagliarli affatto nel 2024 a causa dell'inflazione che supera il 3%. Secondo l'esperto il taglio dei tassi da parte della BCE prima della Fed sarebbe storicamente anomalo e potrebbe avere un impatto negativo sul tasso di cambio dell'euro, aggravando l'inflazione importata in Europa.

Michele Sansone ha ricordato che all'inizio dell'anno il mercato monetario aveva previsto sei tagli di tassi per la Fed, sei per la BCE e cinque per la Banca d'Inghilterra. "Questo senza considerare la resilienza della crescita, che ha ridotto l'urgenza di allentare la politica monetaria, e l'inflazione più volatile del previsto in alcuni casi, in particolare negli Stati Uniti", ha precisato l'esperto. Pertanto, secondo Michele Sansone, ora il mercato si aspetta solo due tagli di tassi dalla BCE e uno dalla Fed e dalla Banca d'Inghilterra. Aspettative che potrebbero cambiare.

"Non dimentichiamo che la BCE, anche se lo nega, è anche dipendente dalla Fed" ha ricordaro l'esperto, secondo cui l'abbassamento dei tassi da parte della BCE prima della Fed è un'anomalia storica che potrebbe avere conseguenze negative sul tasso di cambio dell'euro. Uno scenario sottolineato da Robert Holzmann, governatore della Banca nazionale austriaca. Michele Sansone ha evidenziato che il banchiere ha sostenuto un taglio dei tassi il 6 giugno, ma teme che il deprezzamento dell'euro dovuto al disaccoppiamento monetario tra gli Stati Uniti e l'Eurozona possa complicare il compito della BCE esacerbando l'inflazione importata.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: tassi interesse , bce