NAVIGA IL SITO

Settembre in chiaroscuro per l'economia europea

di Edoardo Fagnani 23 set 2016 ore 10:07 Le news sul tuo Smartphone

europa2_1Nel mese di settembre l’indice PMI manifatturiero in Europa (stima flash) è salito a 52,6 punti, dai 51,7 punti del mese precedente. Si tratta del livello più elevato degli ultimi tre mesi. Il dato è stato superarie alle stime degli analisti (51,5 punti).
In peggioramento, invece, l’indice PMI dei servizi (sempre stima flash), che è sceso da 52,8 punti a 52,1 punti. Si tratta del livello più basso degli ultimi ventuno mesi. In questo caso il dato è stato inferiore alle stime degli analisti (52,8 punti).

I dati segnalano che l’economia europea resta in fase di espansione, in quanto gli indici si sono confermati sopra quota 50 punti.
Tuttavia, settembre ha segnato il più lento aumento della produzione congiunta del manifatturiero e del terziario da gennaio 2015.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: macroeconomia europa , indice pmi