NAVIGA IL SITO

Ripresa italiana a rischio, l'FMI taglierà le stime sul Pil

di Redazione Soldionline 12 lug 2016 ore 07:59 Le news sul tuo Smartphone

italy3Ripresa italiana a rischio: il Fondo monetario internazionale nel prossimo world economic outlook del 19 luglio taglierà le stime sul pil italiano a causa di Brexit a meno dell'1% nel 2016 (contro il precedente 1,1%) e intorno all'1% nel 2017 (rispetto al precedente 1,25%). E' quanto premette l'esponente del Fondo Rishi Goyal, capo della missione Italia, nella conference call sull'analisi delle consultazioni Articolo IV.

Il documento tratteggia uno scenario non proprio roseo per l'Italia: pesano le banche "soggette a rischi" a causa delle alte sofferenze e un debito pubblico che svetta verso il 133% del pil limitando "il margine di manovra contro gli shock".

"L'economia italiana di sta gradualmente riprendendo da una recessione profonda e protratta" si legge nel documento, ma la ripresa resta "modesta" e "potrebbe essere prolungata e soggetta a rischi", afferma spiegando che "questo percorso di crescita implicherebbe un ritorno della produzione ai livelli pre-crisi (2007) solo entro il 2025 ed un ampliamento del gap sul reddito rispetto alla media dell'euro zona".

(Cim/AdnKronos, da adnkronos.com)

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: macroeconomia italia , pil italia , fmi
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »