NAVIGA IL SITO

Quali le prossime mosse della FED dopo il taglio di ieri?

di Edoardo Fagnani 1 ago 2019 ore 11:00 Le news sul tuo Smartphone

fed_14Ieri la FED ha tagliato i tassi di interesse di 25 punti base (in linea con le attese).

Secondo gli analisti di IntesaSanpaolo il tenore della conferenza stampa e le parole del comunicato lasciano aperta la porta all’introduzione di ulteriore stimolo, ma mirano anche a mettere dubbi sulle aspettative di mercato per una sequenza aggressiva di quattro tagli dei tassi. "Manteniamo la previsione di un possibile taglio di 25 punti base a settembre, seguito da una fase di pausa nel 2020", hanno precisato gli esperti.

Esty Dwek - Head of Global Market Strategy Dynamic Solutions di Natixis Investment Managers - ritiene che un secondo taglio sia probabile tra settembre e dicembre, poiché l'inflazione rimane contenuta, le incertezze legate alle politiche commerciali persistono, come i rischi relativI a una frenata della crescita. "Tuttavia, non pensavamo e non crediamo che l'economia statunitense abbia bisogno di un ciclo completo di alleggerimento", ha aggiunto l'esperta.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: fed , tassi interesse
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »