NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Macroeconomia » Pil Italia: +0,7% nel 2015, +0,1% nel 2014

Pil Italia: +0,7% nel 2015, +0,1% nel 2014

di Edoardo Fagnani 23 set 2016 ore 10:10 Le news sul tuo Smartphone

istat2_1L'Istat ha fornito la revisione dei conti nazionali relativa al triennio 2013-2015.

Nel dettaglio, a fine 2015 il Pil ai prezzi di mercato risultava pari a 1.642.444 milioni di euro correnti.
Sulla base dei nuovi dati, nel 2015 la variazione del Pil in volume è stata pari allo 0,7%, con una revisione al ribasso di 0,1 punti percentuali rispetto alla stima preliminare di marzo che era pari a +0,8%.
Nell'esercizio precedente, il Pil in volume era cresciuto dello 0,1%, con una revisione al rialzo di 0,4 punti percentuali rispetto alla diminuzione di 0,3 punti percentuali stimata a marzo.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: macroeconomia italia , pil italia , istat
da

SoldieLavoro

Il certificato di malattia per il lavoro: cos'è e come si richiede

Il certificato di malattia per il lavoro: cos'è e come si richiede

Il certificato di malattia rappresenta il documento che attesta la temporanea impossibilità al lavoro. È redatto dal medico curante, il quale provvederà a inviarlo all’INPS Continua »

da

ABCRisparmio

Pensioni: Quota 100 spiegata in pochi minuti

Pensioni: Quota 100 spiegata in pochi minuti

Quota 100 è un sistema che consente la possibilità di accedere alla pensione nel momento in cui la somma tra età anagrafica e contributi versati è pari ad almeno 100 Continua »