NAVIGA IL SITO

Pil Germania: la Bundesbank lima le stime sul 2016

di Mauro Introzzi 3 giu 2016 ore 11:37 Le news sul tuo Smartphone

germania3_1Crescerà meno del previsto l'economia tedesca nel 2016. A indicarlo è oggi la Bundesbank che ha limato le stime del pil dall'atteso +1,8% a +1,7%. Il prodotto interno lordo della più grande economia europea dovrebbe poi crescere dell'1,4% nel 2017 e dell'1,6% nel 2018.

Sul fronte dei prezzi, la Bundesbank prevede, nel 2016, l'inflazione allo 0,2% rispetto all'1,1% precedentemente stimato per risalire il prossimo anno all'1,5% e all'1,7% nel 2018.

"Il pilastro fondamentale per la crescita - dichiara il presidente della Bundesbank Jens Weidmann - è rappresentato da una vivace domanda interna, supportata da favorevoli condizioni del mercato del lavoro e dall'incremento dei redditi delle famiglie". (Mcc/AdnKronos, da adnkronos.com)

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.