NAVIGA IL SITO

Occupazione USA: salgono di 194mila i posti di lavoro a settembre 2021

Il dato è stato decisamente inferiore al consensus degli analisti che stimavano un incremento vicino alle 500mila unità. In calo il tasso di disoccupazione

di Redazione Soldionline 8 ott 2021 ore 14:40

macro-usaIl report sull'occupazione americano, diffuso come di consueto il primo venerdì utile del mese successivo a quello di rilevamento, è un appuntamento macroeconomico decisamente atteso per tastare il polso alla salute dell'economia a stelle e strisce. In questa pagina tutte le letture relative a posti di lavoro (i payroll), tasso di disoccupazione e le altre grandezze diffuse nel report del Dipartimento del Lavoro.

 

OCCUPAZIONE E DISOCCUPAZIONE USA DI SETTEMBRE 2021

Secondo quanto riportato dal Dipartimento del Lavoro USA, nel mese di settembre 2021 l'economia statunitense ha evidenziato un incremento di 194mila nuovi posti di lavoro non agricoli. Il dato è stato sensibilmente inferiore al consensus degli analisti che stimavano un incremento vicino ai 500mila posti di lavoro. Il dato relativo al mese di agosto è stato però visto al rialzo, da 235 a 366mila unità. Alzata anche la lettura di luglio da 1,05 a 1,09 milioni.

In forte calo il tasso di disoccupazione, che è sceso dal 5,2% di agosto a quota 4,8%. Le previsioni degli analisti erano per una contrazione, ma ben più contenuta.

Il salario orario è salito di 19 centesimi (lo 0,6%) a 30,85 dollari.

 

OCCUPAZIONE E DISOCCUPAZIONE USA AD AGOSTO 2021

Secondo quanto riportato dal Dipartimento del Lavoro USA, nel mese di agosto 2021 l'economia statunitense ha evidenziato un incremento di 235mila nuovi posti di lavoro non agricoli. Il dato è stato sensibilmente inferiore al consensus degli analisti che stimavano un incremento compreso tra i 750 e gli 800mila posti di lavoro.

In forte calo il tasso di disoccupazione, che è sceso al 5,2% dal 5,4% del mese precedente. Era previsto proprio al 5,2%.

 

OCCUPAZIONE E DISOCCUPAZIONE USA A LUGLIO 2021

Secondo quanto riportato dal Dipartimento del Lavoro USA, nel mese di luglio 2021 l'economia statunitense ha evidenziato un incremento di 943mila nuovi posti di lavoro non agricoli. Il dato è stato superiore al consensus degli analisti che stimavano un incremento di circa 870mila posti di lavoro.

In forte calo il tasso di disoccupazione, che è sceso al 5,4% dal 5,9% del mese precedente.

Il Dipartimento del Lavoro ha rivisto al rialzo i dati di giugno (938mila di posti creati rispetto a 850mila) e di maggio (614mila da 583mila).

 

OCCUPAZIONE E DISOCCUPAZIONE USA A GIUGNO 2021

Secondo quanto riportato dal Dipartimento del Lavoro USA, nel mese di giugno 2021 l'economia statunitense ha evidenziato un incremento di 850mila nuovi posti di lavoro non agricoli. Il dato è stato superiore al consensus degli analisti che stimavano un incremento di circa 700mila posti di lavoro.

In salita il tasso di disoccupazione, che ha registrato un rialzo al 5,9% dal 5,8% del mese precedente.

 

OCCUPAZIONE E DISOCCUPAZIONE USA A MAGGIO 2021

Secondo quanto riportato dal Dipartimento del Lavoro USA, nel mese di maggio 2021 l'economia statunitense ha evidenziato un incremento di 559mila nuovi posti di lavoro non agricoli. Il dato è stato inferiore al consensus degli analisti che stimavano un incremento di 650mila posti di lavoro.

In contrazione il tasso di disoccupazione, che è sceso al 5,8%, dal 6,1% del mese precedente.

Il Dipartimento del Lavoro ha rivisto al rialzo i dati di aprile (278mila di posti creati rispetto a 266mila) e di marzo (785mila da 770mila).

 

OCCUPAZIONE E DISOCCUPAZIONE USA AD APRILE 2021

Secondo quanto riportato dal Dipartimento del Lavoro USA, nel mese di aprile 2021 l'economia statunitense ha evidenziato un incremento di 266mila nuovi posti di lavoro non agricoli. Il dato è stato decisamente inferiore al consensus degli analisti che stimavano un incremento di 978mila posti di lavoro.

In aumento il tasso di disoccupazione, che è risalito al 6,1%, dal 6% del mese precedente.

Il Dipartimento del Lavoro ha rivisto i dati di marzo (770mila di posti creati) e di febbraio (536mila).

 

OCCUPAZIONE E DISOCCUPAZIONE USA A GENNAIO 2021

Secondo quanto riportato dal Dipartimento del Lavoro USA, nel mese di gennaio 2021 l'economia statunitense ha evidenziato un incremento di 49mila nuovi posti di lavoro non agricoli. Il dato è stato in linea con il consensus degli analisti che stimavano un incremento di 50mila posti di lavoro.

In diminuizione il tasso di disoccupazione, che è sceso al 6,3% dal 6,7% del mese precedente.

Il Dipartimento del Lavoro ha rivisto i dati di dicembre (-227mila di posti creati) e di novembre (264mila).

 

DUE PAROLE SUL REPORT SULL'OCCUPAZIONE USA

Diffuso dall'ufficio statistiche sul lavoro del Dipartimento del lavoro americano, il rapporto sull'occupazione misura alcune dimensioni rilevanti sul tema omonimo. I dati principali sono quelli su occupazione, disoccupazione, forza lavoro, lunghezza media della settimana di lavoro e remunerazione media oraria del lavoro. Quelli più guardati il numero dei nuovi lavoratori dipendenti non agricoli e il tasso di disoccupazione.

La frequenza della pubblicazione del rapporto è mensile: viene diffuso il primo venerdì del mese (con i dati del mese precedente).

 

PER APPROFONDIRE (ANCHE IL SUO IMPATTO): Il rapporto sull'occupazione Usa

Tutte le ultime su: macroeconomia usa
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.