NAVIGA IL SITO

Occupazione Usa, il report sul lavoro di febbraio 2019: 20mila posti creati

L'economia degli Stati Uniti ha generato a febbraio 20mila nuovi posti di lavoro, il numero più basso degli ultimi 17 mesi. Tasso di disoccupazione al 3,8%

di Redazione Soldionline 8 mar 2019 ore 14:42

disoccupazione-usa_1

Il report sull'occupazione americano, diffuso come di consueto il primo venerdì utile del mese successivo a quello di rilevamento, è un appuntamento macroeconomico decisamente atteso per tastare il polso alla salute dell'economia a stelle e strisce. In questa pagina tutte le letture relative a posti di lavoro, tasso di disoccupazione e le altre grandezze diffuse nel report del Dipartimento del Lavoro.

 

USA: REPORT SULL'OCCUPAZIONE DI FEBBRAIO 2019

L'economia degli Stati Uniti ha generato a febbraio 2019 20 mila nuovi posti di lavoro. Si tratta della lettura più bassa degli ultimi 17 mesi. Il tasso di disoccupazione è però sceso al 3,8% dal precedente 4%.

Il compenso medio orario dei lavoratori Usa è salito dello 0,4% rispetto al mese precedente, a 27,66 dollari l'ora. Su base annua, l'incremento è stato del 3,4%, in crescita rispetto al +3,2% registrato a gennaio. Si tratta della crescita maggiore da aprile 2009.

Le ore settimanali di lavoro sono scese a 34,4 delle precedenti 34,5.

I dati dei mesi precedenti sono stati rivisti al rialzo: 311mila (da 304mila) per gennaio 2019 e a 227mila (da 222mila) per dicembre 2018.

 

USA: REPORT SULL'OCCUPAZIONE DI GENNAIO 2019

L'economia degli Stati Uniti ha generato 304mila nuovi posti di lavoro in gennaio, più di quanto atteso dagli analisti (+174mila). Il tasso di disoccupazione è però salito al 4% dal precedente 3,9%. Secondo il dipartimento del lavoro - che elabora e divulga i dati sull'occupazione - lo shutdown del governo Usa non ha avuto impatto sull'andamento delle assunzioni, ma su quello del tasso di occupazione. I due dati vengono da inchieste diverse.

Il compenso medio orario dei lavoratori Usa è salito dello 0,1%, a 27,56 dollari l'ora rispetto al mese precedente. Su base annua, l'incremento è stato del 3,2%, in leggero calo rispetto al +3,3% registrato in dicembre.

Le ore settimanali di lavoro sono rimaste stabili a 34,5.

La crescita dei posti di lavoro di dicembre è stata rivista al ribasso, a +222 mila rispetto ai +312 mila. Quelli di sono invece stati rivisti al rialzo, a +196 mila da +176 mila.

 

DUE PAROLE SUL REPORT SULL'OCCUPAZIONE USA

Diffuso dall'ufficio statistiche sul lavoro del Dipartimento del lavoro americano, il rapporto sull'occupazione misura alcune dimensioni rilevanti sul tema omonimo. I dati principali sono quelli su occupazione, disoccupazione, forza lavoro, lunghezza media della settimana di lavoro e remunerazione media oraria del lavoro. Quelli più guardati il numero dei nuovi lavoratori dipendenti non agricoli e il tasso di disoccupazione.

La frequenza della pubblicazione del rapporto è mensile: viene diffuso il primo venerdì del mese (con i dati del mese precedente).

 

PER APPROFONDIRE (ANCHE IL SUO IMPATTO): Il rapporto sull'occupazione Usa

Tutti gli articoli su: macroeconomia usa
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

Quota 100 spiegata in pochi minuti

Quota 100 spiegata in pochi minuti

Quota 100 è un sistema che consente la possibilità di accedere alla pensione nel momento in cui la somma tra età anagrafica e contributi versati è pari ad almeno 100 Continua »