NAVIGA IL SITO

Moody’s taglia le stime del Pil italiano. Weidmann apre sui rischi di bilancio (Corriere della Sera)

di Francesca Secci 24 ago 2018 ore 08:54 Le news sul tuo Smartphone

moody-sUn altro colpo per l'Italia. È il turno di Moody's, come riporta il Corriere della Sera, che ieri ha tagliato le sue stime del Pil italiano dall'1,5% all'1,2% per l'anno in corso, e dall'1,2% all'1,1% per il prossimo.

Per Moody’s, sostiene il quotidiano, “le principali economie dell’eurozona (con l’eccezione dell’Italia) stanno crescendo con un passo solido» pur dovendo fare i conti con il «rallentamento della spinta del commercio». L’attività economica si è «leggermente indebolita» in Italia nel secondo trimestre (+0,2% rispetto al +0,3% del primo trimestre)”.

La reazione del mercato non si è fatta attendere, con lo Spread Btp Bund che è salito a 276 punti subito dopo la diffusione delle notizia.

Sempre ieri, prosegue il Corriere, ci sono state le dichiarazioni del presidente della Bundesbank Jens Weidmann, il quale ha affermato che non esclude una maggiore condivisione del rischio tra gli Stati membri, ma ha anche sottolineato che coloro i quali sono favorevoli alla volontà di condividere i rischi devono cedere più giurisdizione a livello europeo. Weidmann ha inoltre aggiunto che il pesante onere sul debito pubblico deve essere ridotto.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: moodys
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »