NAVIGA IL SITO

italia-bandieraIl quotidiano riporta e commenta l’aggiornamento che Moody’s ha diffuso ieri sulle prospettive per l’economia italiana. Secondo l’agenzia di rating americana (“di solito non tenera nei nostri confronti”) nel 2017 il Pil italiano crescerà dell’1,3%, meglio della precedente stima dello 0,8%. L’economia italiana replicherà la stessa percentuale nel 2018

Il Corriere della Sera ricerca che Moody’s è l’ultima ad aver aggiornato, migliorandoli, i giudizi sulle prospettive dell’economia italiana: “nelle settimane scorse hanno ritoccato al rialzo le stime, oltre alle agenzie di rating che ora concordano su una crescita dell’1,2-1,3% nel 2017, tutti i principali previsori: Bankitalia (1,4%), Fmi (1,3%), Ocse (1%) e Confindustria (1,3%)”. Ora si attende la revisione dell’esecutivo, che rivedrà le proprie stime, e il quadro programmatico, nel giro di un paio di settimane.

Nel frattempo la crescita americana è più alta delle attese: l’economia americana è cresciuta nel secondo trimestre del 3%.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: pil italia , moodys , macroeconomia italia

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.