NAVIGA IL SITO

Lagarde (BCE): «Frenare i prezzi qualunque cosa accada» (Il Sole24Ore)

di Redazione Lapenna del Web 28 giu 2023 ore 07:16 Le news sul tuo Smartphone

bce_19Secondo quanto riportato da Isabella Bufacchi per Il Sole24Ore, il 27 giugno, nel corso del discorso al Forum di Sintra tenuto dalla presidente BCE Christine Lagarde si sarebbe annunciato un prossimo rialzo dei tassi a luglio, che già si subodorava dopo quello avvenuto a giugno. L'obiettivo della Banca Centrale Europea è quello di "evitare che si inneschi una spirale autoalimentata sospinta da aspettative di disancoraggio dell’inflazione". In pratica aumentando i tassi d'interesse si riduce la domanda proprio nel momento in cui i consumatori hanno già speso il risparmio in eccesso e l'inflazione ha ridotto il loro potere d'acquisto. In tal modo le aziende non potranno più scaricare sul cliente finale l'aumento dei salari rincarando i prezzi dei prodotti o dei servizi finiti.

Al momento l'inflazione dell'Eurozona risulta particolarmente elevata e persistente, al punto che la BCE si trova davanti a una sfida nuova dove gli operatori economici tentano di "trasmettersi i costi a vicenda", rendendo così l'inflazione "sticky", appiccicosa. L'obiettivo di Lagarde è dunque scongiurare "la seconda fase del processo inflazionistico", ovvero la BCE deve assicurarsi che "le imprese assorbano l’incremento dei costi del lavoro nei margini di profitto". Una spirale di profitti-salari-prezzi, spiega il quotidiano.

Lagarde prevede che se le imprese dovessero recuperare il 25% del margine di profitto che perderebbero in base alle proiezioni, nel 2025 l’inflazione sarebbe notevolmente più elevata rispetto allo scenario di base, ossia quasi al 3%. "Siamo impegnati a conseguire tale obiettivo - inflazione al 2% nel medio termine - qualunque cosa accada" - spiega Lagarde.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: inflazione , tassi interesse