NAVIGA IL SITO

La Ue: Italia, crescita al minimo e deficit al 3,5% del Pil nel 2020 (Il Sole24Ore)

di Mauro Introzzi 8 mag 2019 ore 06:50 Le news sul tuo Smartphone

italia-bandieraIl quotidiano economico riporta ed analizza le previsioni economiche di primavera dalla Commissione europea, diffuse nella giornata di ieri.

Nel suo outlook di ieri Bruxelles indica in uno 0,3% la previsione di crescita per il 2019, in calo dallo 0,2% previsto in febbraio. Come succede ormai da anni, evidenzia Il Sole24Ore, “il paese è in fondo alla classifica europea in termini di crescita”.

Indicazioni di rilievo anche dal deficit pubblico, “previsto al 2,5% nel 2019 e al 3,5% del Pil nel 2020”. A nuovi record, così, arriverà il debito pubblico. Che rischia di aumentare nuovamente, arrivando al 133,7% del Pil nel 2019 fino al 135,2% nel 2020.

Per il quotidiano economico “nuove tensioni con Roma sono probabili, anche perché Bruxelles prospetta un aumento della disoccupazione per via dell’introduzione del cosiddetto reddito di cittadinanza”.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: macroeconomia italia
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Vediamo quali sono le principali scadenze fiscali per il mese di settembre 2019. Tratteremo in particolare quelle che riguardano le persone fisiche. Continua »